Utilizzando il sito rallyduevalli.it, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.

Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito rallyduevalli.it. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito.

  • Locandina1100x733
  • Historic1
  • Illasi
  • Cattilino
  • Historic3
  • Historic6
  • Historic6
  • Historic4
  • Illasi 1
  • Veronesi
Rally Due Valli Historic

 

Ultimi  Articoli

Lotteria Rally Due Valli

Shop Rally Due Valli Historic

BIANCHINI CONQUISTA IL 10° DUE VALLI HISTORIC MONTINI RESISTE A COMAS E CHIUDE SECONDO

Una gara a senso unico con il sanmarinese sempre in testa.
Ottimo quinto posto per Andreis, primo dei veronesi, dietro al vicentino Nodari

Tanti ritiri, una gara dura e difficile con 28 classificati su 58 partenti. Non per Marco Bianchini che in coppia con Giancarlo Rossini sulla Lancia Rally 037 del Rally Club Sandro Munari che ha letteralmente dominato il 10° Rally Due Valli Historic, settimo appuntamento del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, vincendo 9 delle 11 prove speciali in programma e conquistando di conseguenza anche la vittoria nel 4 Raggruppamento e il Trofeo Autosilver messo a disposizione dal main sponsor dell'evento.

Leggi tutto

StampaEmail

A TRE PROVE DALLA FINE IL RISULTATO SEMBRA SCRITTO BIANCHINI CONTROLLA MONTINI. COMAS TERZO.

Le uniche scintille tra i top tra Comas e Nodari per il terzo posto. Rimoldi guida il 1 Raggruppamento.

Sembrerebbe tutto facile per Marco Bianchini e Giancarlo Rossini sulla Lancia Rally 037 del Rally Club Sandro Munari. Il sanmarinese non ha lasciato niente per strada fino a questo momento, vincendo tutte le prove in programma e tornando ad Illasi per il secondo riordino con ben 47.9 secondi di vantaggio su Nicholas Montini e Romano Belfiore e la loro Porsche 911 RS della Piacenza Corse Autostoriche. Scintille in apertura di pomeriggio tra Erik Comas (Lancia Stratos) e Paolo Nodari (Porsche 911 SC/Squadra Corse Isola Vicentina) in lotta per il terzo posto. Il francese ex F1 ha tuttavia allungato non poco nel corso della ripetizione di “Roncà”, “Rio Albo”, “Rancani” e “Vestenanova” arrivando ad Illasi con ben 25.5 di vantaggio e il podio oramai in saccoccia.

A chiudere i top 6 il consistente quinto posto di Riccardo Andreis e Stefano “Spenky” Farina (Porsche 911 RS/Destra 4) ora attenti a non sciupare un buon risultato nella gara di casa, e il sesto di Graziano Muccioli e Luisa Zumelli (Porsche Carrera RS/Rally Club Sandro Munari) che hanno messo a segno un pomeriggio molto concreto, superando Iccolti-Ferratelli, ora settimi, e approfittando dello stop di Zampaglione e Consiglio sulla “Rancani/2”.

Leggi tutto

StampaEmail

MAURIZIO SENNA NON HA RIVALI NEL DUE VALLI CLASSIC CONQUISTA LA MANIFESTAZIONE E PUNTI PER IL TRE REGIONI

Ci hanno provato anche Coghi, Pilastro, Argenti e Carcereri, ma alla fine hanno dovuto cedere
Il risultato di Illasi rimescola le carte per un finale di stagione con il botto

Questa volta non si può dire che gli avversari non ci abbiano provato. Il 10° Rally Due Valli Classic, valido per il Trofeo Tre Regioni di regolarità sport 2015 ha però visto l'affermazione dei più accreditati della vigilia, Maurizio Senna e Lorena Zaffani, sulla VW Golf GTI della Scaligera Rally. Il pilota di Sant'Angelo Lodigiano ha faticato per ottenere alla fine il miglior risultato, che gli è valso anche la conquista della 6 Divisione, ma ha chiuso l'appuntamento di Illasi come avrebbe voluto. Data l'assenza di Giordano Mozzi, leader della serie prima dell'appuntamento, Senna ora ha la possibilità di giocarsi tutte le carte negli appuntamenti rimanenti.

Leggi tutto

StampaEmail

NEL CLASSIC SENNA DAVANTI DOPO LE PRIME 4 PCT DISTACCHI ANCORA MOLTO CORTI

Argenti e Carcereri sono subito dietro staccati di meno di 10 penalità.
Il loop del pomeriggio sarà ancora apertissimo sia per la gara che per il Tre Regioni.

Dopo le prime quattro prove cronometrate, Maurizio Senna e Lorena Zaffani (VW Golf GTI/Scaligera Rallye) sono in testa alla regolarità sport Due Valli Classic come da pronostico. La loro, tuttavia, non è una leadeship scontata, perché i diretti inseguitori sono ancora molto vicini. Mauro Argenti e Roberta Amorosa (Porsche 911 2.7) accusano solo 4 penalità di scarto, mentre Daniele Carcereri e Alessandro Maresca (BMW 2002/Squadra Corse Isola Vicentina) sono terzi a 10 penalità. Questi ultimi, tuttavia, hanno iniziato la gara con dei tempi meno precisi degli avversari, e solo nella seconda parte della mattinata si sono rifatti sotto.

Occasione leggermente sfumata per Pilastro-Garavello (Autobianchi A112 Abarth/Progetto M.I.T.E.) che al termine delle prime due PCT erano secondi staccati di una sola penalità. Ora sono quarti a +2 da Carcereri, e a parimerito con Scapin-Morandi, quinti (Lancia Beta Montecarlo/Squadra Corse Isola Vicentina). Coghi-Coghi (Opel Ascona 400/Squadra Corse Isola Vicentina) sono sesti e ultimi del gruppetto dei primissimi (19 penalità da Senna), mentre dal settimo posto i distacchi si fanno più pesanti con Grimaldi-Salgaro settimi, Sandri-Faccenda ottavi, Martini-Moscato noni e Franzoso-Cipriani decimi.

Leggi tutto

StampaEmail

Get in touch

Contattaci

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. +39 045 853 87 84
Fax +39 045 485 48 41

sede

Via della Valverde, 34
37122 Verona

Contattaci

In collaborazione con

Newsletter

Iscriviti se vuoi essere informato su tutte le news del Rally Due Valli Historic e Classic