Skip to main content

Torna Rally Therapy, e il Due Valli si fa sociale

18 vetture ed oltre 60 ragazzi segnalati dall'ULSS 9 Verona per vivere "A bordo di un sogno"

Logo RALLY THERAPY 1024

 

 

 

 

Dopo le due edizioni frenate dal Covid, l’Automobile Club Verona, in collaborazione con l’ULSS 9 Scaligera e con la forte energia di Gianpietro Ceschi, tornerà ad organizzare Rally Therapy - A Bordo di un sogno, l’iniziativa sociale che avvicina ragazze e ragazzi con disabilità al mondo delle auto da competizione a scopo terapeutico e benefico.
Ecco quindi che nella giornata di venerdì, sul tratto di strada utilizzato per lo shakedown (prove libere), dalle ore 16:00 alle ore 18:00 circa 15 vetture da corsa storiche e moderne porteranno a spasso una cinquantina di ragazze e ragazzi con disabilità, per far vivere loro l’emozione e l’adrenalina delle corse. A guidare saranno piloti gentlemen di Verona coinvolti in prima persona con le proprie auto. L’iniziativa sarà coperta quasi in diretta sulle pagine social dell’Automobile Club Verona e del Rally Due Valli.